contributi ed indennità

La C.A.N.A.P., che non ha fini speculativi, si prefigge di conseguire scopi mutualistici ed assistenziali nei confronti dei soci e delle loro famiglie attraverso l’erogazione delle seguenti indennità e contributi che vengono deliberati annualmente dall’Assemblea Generale dei Soci:

  • I contributi erogati dal CANAP sono compatibili con qualsiasi altra forma di contribuzione a cui il socio abbia accesso e l’erogazione del contributo non esclude la possibilità di portare in detrazione sulla dichiarazione dei redditi, le spese sostenute

    1.- I contributi previsti sono:

    A) SPESE PER INTERVENTO CHIRURGICO
    incluse le spese per esami pre e post-operatori sostenute entro 1 anno dall’intervento;
    B) SPESE PER ALTA DIAGNOSTICA E ALTA SPECIALIZZAZIONE
    C) SPESE ODONTOIATRICHE
    D) SPESE OCULISTICHE ED ACUSTICHE

    2.- I contributi di cui al precedente art. 1, commi A-B-C-D- sono devoluti per i Soci e i loro familiari a carico, nei limiti di coniuge e figli.

    3.- Verranno prese in esame, ai fini della ripartizione del fondo all’uopo accantonato, le domande pervenute al C.A.N.A.P. centrale entro e non oltre il  15 ottobre 2018  per interventi verificatisi tra il 1° ottobre 2017 e il 30 settembre 2018.

    4.- La domanda deve essere presentata a mezzo fax o e:mail, utilizzando la modulistica allegata al presente regolamento, e deve essere accompagnata da:

    a)  copia delle certificazioni di spesa;
    b)  copia stato di famiglia in carta semplice (soltanto per gli interventi riferiti ai familiari dei Soci se non presente negli archivi CANAP);
    c)  copia certificato medico attestante l’intervento subito, per il punto 1\A;
    d)  copia della busta paga e\o frontespizio della dichiarazione 730/UNICO/CUD contenente i dati dei familiari a carico. (solo per interventi riferiti ai familiari del Socio).

    I SUDDETTI CERTIFICATI NON POSSONO ESSERE SOSTITUITI DA AUTOCERTIFICAZIONE

    5.- Nel caso di coniugi entrambi Soci non è consentito avanzare due domande per lo stesso intervento e con le stesse certificazioni di spesa.

    6.- Non verranno prese in considerazione le domande i cui importi di spesa* siano inferiori ai limiti sottoindicati:
     
    A) SPESE PER INTERVENTO CHIRURGICO      € 1.000,00
    B) SPESE PER ALTA DIAGNOSTICA E ALTA SPECIALIZZAZIONE  €    300,00
    C) SPESE ODONTOIATRICHE         €    500.00
    D) SPESE OCULISTICHE ED ACUSTICHE       €    300,00

    * (la spesa può essere certificata con più ricevute e/o fatture per il socio e per i suoi familiari a carico cumulabili per categoria: oculistiche, odontoiatriche ecc.)

    7.- La cifra complessiva dei contributi da erogare per gli interventi straordinari viene proposta dal Consiglio di Amministrazione in sede di Bilancio preventivo, e deliberata dall’Assemblea Generale dei Soci.

    8.- La misura dei contributi da erogare e l’elenco dei beneficiari vengono stabiliti da apposita “Commissione Speciale”, composta dai membri del Consiglio di Amministrazione in carica e da 7 Segretari di Sezione designati annualmente dalla Assemblea Generale dei Soci. Detta Commissione delibererà contestualmente su tutte le domande pervenute, conformi al Regolamento, e dovrà riunirsi entro il 30 NOVEMBRE 2018.

    L’importo dei contributi, così determinato, spetta in misura intera dopo due anni di iscrizione alla mutua e ½ dopo un anno. Non possono avanzare domanda i Soci che non abbiano compiuto almeno 1 anno di iscrizione. Verranno esclusi dai contributi i Soci che alla data dell’erogazione non risultino in regola con i versamenti mensili

    I CONTRIBUTI VERRANNO EROGATI ENTRO IL 31 DICEMBRE 2018. 
     
    IN CASO DI MANCATA PRESENTAZIONE DELLA SUDDETTA DOCUMENTAZIONE E LE DOMANDE PERVENUTE OLTRE IL TERMINE STABILITO DEL 15 OTTOBRE 2018, VERRANNO TASSATIVAMENTE RESPINTE E NON POTRANNO ESSERE RIPRESENTATE IN ANNI SUCCESSIVI.

    SCARICA IL MODULO PER LA DOMANDA

  • L’assemblea Generale dei Soci, ha stanziato un fondo di € 5.000,00 , per borse di studio per l’anno 2018 quale incentivo allo studio e riconoscimento per gli studenti (soci e figli di Soci) che hanno superato meritevolmente il traguardo del diploma di laurea.
    Hanno diritto al premio di laurea i Soci ed i loro familiari a carico, nei limiti di coniuge e figli,  che abbiano conseguito il diploma di laurea nel periodo tra il 1 ottobre 2017 e il 30 settembre 2018, con la votazione minima di 100/110.
    In caso ricorrano le condizioni suesposte i Soci possono presentare domanda, utilizzando il modulo allegato al presente regolamento, entro il termine perentorio del 15 ottobre 2018 a mezzo fax o e:mail, allegando la seguente documentazione:

    • copia certificato  del diploma di laurea contenente la votazione conseguita (in alternativa dichiarazione sostitutiva di certificazione con relativi esami e voti, comprensivo del voto di laurea e numero di matricola, reperibile nella sezione riservata agli studenti del sito dell’Ateneo);
    • copia stato di famiglia in carta semplice (se non presente nell’archivio CANAP);
    • copia busta paga e copia frontespizio mod. 730/UNICO/CUD contenente i dati dei familiari a carico.

    I SUDDETTI CERTIFICATI NON POSSONO ESSERE SOSTITUITI DA AUTOCERTIFICAZIONE

    I premi verranno assegnati  con delibera del Consiglio di Amministrazione che si riunisce ogni anno entro il mese di novembre, unitamente a 7 segretari di sezione designati annualmente dalla A.G.S., ed erogate entro il 31 dicembre dello stesso anno. L’importo dei premi, determinati dalla Commissione, spetta in misura intera dopo due anni di iscrizione alla mutua e ½ dopo un anno. Non possono avanzare domanda i Soci che non abbiano compiuto almeno 1 anno di iscrizione. Verranno esclusi dai contributi i Soci che alla data dell’erogazione non risultino in regola con i versamenti mensili  L’accesso al contributo è consentito una sola volta per il Socio e una sola volta per ogni familiare nei limiti statutari e del Regolamento, nella durata della vita associativa.
    IN CASO DI MANCATA PRESENTAZIONE DELLA SUDDETTA DOCUMENTAZIONE E LE DOMANDE PERVENUTE OLTRE IL TERMINE STABILITO DEL 15 OTTOBRE 2018, VERRANNO TASSATIVAMENTE RESPINTE E NON POTRANNO ESSERE RIPRESENTATE IN ANNI SUCCESSIVI.

    SCARICA IL MODULO PER LA DOMANDA

  • L’assemblea Generale dei Soci, ha stanziato un fondo di € 10.000,00 , per borse di studio per l’anno 2018 quale incentivo allo studio e riconoscimento per gli studenti (soci e figli di Soci) che hanno superato meritevolmente il traguardo del diploma di Scuola Media Inferiore e di Scuola Media Superiore.
    Hanno diritto alla borsa di studio i Soci e i loro familiari a carico, nei limiti di coniuge e figli, che abbiano conseguito il diploma per la scuola media inferiore e per la scuola media superiore, nell’anno scolastico 2017/2018 ed abbiano riportato in giudizio minimo di 7/10 ( scuola media inferiore) 70/100 (scuola media superiore).
    In caso ricorrano le condizioni suesposte i Soci possono presentare domanda a mezzo FAX o e:mail, utilizzando il modulo allegato al presente Regolamento, entro il termine perentorio del 15 ottobre 2018, allegando la seguente documentazione:

    • copia stato di famiglia in carta semplice (se non presente negli archivi CANAP);
    • copia diploma e/o certificato di studio rilasciato dalla scuola, con la votazione conseguita;
    • copia busta paga e copia del frontespizio del Mod 730/UNICO/CUD contenente i dati dei familiari a carico.

    I SUDDETTI CERTIFICATI NON POSSONO ESSERE SOSTITUITI DA AUTOCERTIFICAZIONE

    Le borse di studio verranno assegnate con delibera del Consiglio di Amministrazione che si riunisce ogni anno entro il mese di novembre, unitamente a 7 segretari di sezione designati annualmente dalla A.G.S., ed erogate entro il 31 dicembre dello stesso anno, secondo la graduatoria di merito compilata tenendo conto della votazione conseguita.
    L’importo dei contributi, così determinato, spetta in misura intera dopo due anni di iscrizione alla mutua e ½ dopo un anno. Non possono avanzare domanda i Soci che non abbiano compiuto almeno 1 anno di iscrizione. Verranno esclusi dai contributi i Soci che alla data dell’erogazione non risultino in regola con i versamenti mensili.

    IN CASO DI MANCATA PRESENTAZIONE DELLA SUDDETTA DOCUMENTAZIONE E LE DOMANDE PERVENUTE OLTRE IL TERMINE STABILITO DEL 15 OTTOBRE 2018, VERRANNO TASSATIVAMENTE RESPINTE E NON POTRANNO ESSERE RIPRESENTATE IN ANNI SUCCESSIVI.

    SCARICA IL MODULO PER LA DOMANDA

  • Le indennità statutarie sono contributi che il CANAP riconosce al socio per eventi particolari, previsti dallo Statuto e regolamentati dagli articoli 20 – 21 – 22 -23 – 24 e 24 bis del Regolamento Sociale:

    • INDENNITA’ DI NUZIALITA’ – per il socio che contrae matrimonio

    • INDENNITA’ DI NATALITA’ – per la nascita dei figli del Socio

    • INDENNITA’ DECESSO FAMILIARE A CARICO – nei limiti di coniuge e figli del Socio

    • INDENNITA’ DECESSO FAMILIARE NON A CARICO – nei limiti di genitori, coniugi e figli

    • INDENNITA’ DECESSO SOCIO – viene erogata contestualmente alla liquidazione del fondo di previdenza accantonata, a richiesta degli eredi legittimi.
      Può accedere alle indennità il socio che al momento dell’evento abbia maturato almeno 1 anno di iscrizione alla Cassa. Le domande devono essere inoltrate, compilando l’apposito modulo e corredate dei documenti previsti, alla segreteria centrale, anche a mezzo fax o email. Le domande pervenute vengono esaminate dal Comitato Esecutivo nella prima riunione successiva alla data di ricevimento.
      In caso di decesso del socio, gli eredi dovranno avanzare richiesta di recesso dalla Cassa, utilizzando l’apposito modulo e presentando la documentazione prevista , onde consentire la chiusura della pratica e erogazione della liquidazione del fondo di previdenza.
      La misura delle indennità viene stabilita dal Consiglio di Amministrazione in proporzione alla misura della quota associativa vigente, ed attualmente sono:

    • INDENNITA’ DI NUZIALITA’ € 450,00

    • INDENNITA’ DI NATALITA’ € 325,00

    • INDENNITA’ DECESSO FAMILIARE A CARICO € 575,00

    • INDENNITA’ DECESSO FAMILIARE NON A CARICO € 120,00

    • INDENNITA’ DECESSO SOCIO € 2.200,00

    Le indennità vengono erogate al 50% dopo 1 anno di iscrizione e al 100% dopo il secondo anno di iscrizione.
    DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLE RICHIESTE
    INDENNITA’ DI NUZIALITA’ – copia del certificato di matrimonio
    INDENNITA’ DI NATALITA’ – copia del certificato di nascita contenente paternità e maternità o certificato di nascita e stato di famiglia.
    INDENNITA’ DECESSO FAMILIARE A CARICO – copia certificato di morte – copia di un documento attestante il grado di parentela (es: stato di famiglia anche se scaduto – atto di successione – atto sostitutivo di notorietà)
    INDENNITA’ DECESSO SOCIO copia certificato di morte – copia di un documento attestante il grado di parentela (es: stato di famiglia anche se scaduto – atto di successione – atto sostitutivo di notorietà)

    NON POSSONO ESSERE ACCETTATE AUTOCERTIFICAZIONI

    SCARICA IL MODULO PER LA DOMANDA